BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

LIBIA/ L'intervista a Obama: "Armi ai ribelli, Gheddafi ha i giorni contati"

Pubblicazione:

Immagine d'archivio  Immagine d'archivio

LIBIA INTERVISTA OBAMA - Parla il Presidente degli Stati Uniti, intervistato dalla stampa americana. Obama non esclude si possa arrivare a fornire armi ai ribelli anti Gheddafi. E' in corso una valutazione delle forze in campo, spiega, e se fosse necessario è possibile arrivare alla fornitura di armi ai ribelli, una ipotesi in corso di verifica.

«Una delle questioni a cui stiamo cercando di dare risposta - ha aggiunto Obama nell'intervista all'Nbc, alla Abc, alla Cbs News- è se le forze di Gheddafi sono state sufficientemente indebolite, perché allora non sarebbe necessario armare i ribelli». Ma al momento non lo escludiamo ha poi aggiunto. Per Obama, Gheddafi avrebbe comunque i giorni contati. Ma non è ancora il momento di aprire un negoziato, come invece sostiene ad esempio l'Italia. Il gruppo di potere intorno a Gheddafi, spiega, ha capito di non avere più molte possibilità, ha i giorni contati. Ma è probabile che il Raìs non lo sappia e ritenga di continuare la sua guerra. Dunque none esistono ancora le condizioni per dar via a un negoziato formale con lui. «Quello che stiamo vedendo - ha detto il presidente americano - è che chi frequenta da vicino Gheddafi ha capito che il cappio si stia stringendo e che i loro giorni siano ormai contati. E per questo stanno pensando cosa fare in futuro, quali saranno i loro prossimi passi».



CLICCA SUL PULSANTE QUI SOTTO PER LEGGERE LE DICHIARAZIONI DI OBAMA


  PAG. SUCC. >