BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

NEW YORK/ Accoltellata al petto dopo una lite su Facebook per 20 dollari

? Una ragazza madre ha ucciso un'amica con una coltellata al petto dopo una lite su Facebook per un prestito da 20 dollari. L'episodio è avvenuto a Brooklyn, zona est di New York

Uccisa dopo una lite su Facebook Uccisa dopo una lite su Facebook

Una ragazza madre è stata accusata di omicidio in quanto avrebbe accoltellato una sua amica per un litigio su un prestito di circa 20 dollari trasformatosi ben presto in una faida su Facebook.

PUGNALATA AL PETTO - Kamisha Richards, 22 anni, è morta dopo essere stata pugnalata al petto con un coltello da bistecca, mentre si trovava all’interno di un appartamento nella zona di Brooklyn, a est di New York. Kayla Henriques, 18 anni, è stata arrestata con l’accusa di omicidio e porto d’arma illegale. Gli investigatori stanno ancora cercando di capire che cosa sia avvenuto esattamente tra le due giovani donne, che sono state descritte come amiche di lunga data. Richards in particolare usciva insieme al fratello di Henriques, Ramel.

PRESTITO DA 20 DOLLARI - «Non possiamo commentare le indagini in corso», ha dichiarato una portavoce del dipartimento di polizia di New York, contattata dal giornalista di AOL News, David Lohr. Tuttavia, uno scambio acceso su Facebook lascia intuire una possibile motivazione. Circa tre giorni prima dell’accoltellamento, le due donne avevano avuto una disputa iniziata con un prestito da 20 dollari. Lo scrive il New York Times, secondo cui Richards aveva prestato il denaro all’amica, per consentirle di comperare i Pampers per il suo figlio di 11 mesi. Ma Richards sarebbe diventata furiosa dopo avere scoperto che Henriques aveva speso il denaro per un altro motivo.