BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Esteri

GRAN BRETAGNA/ Via libera all’iniezione che blocca la pubertà

FotoliaFotolia

Il trattamento, in alcuni paesi, ad esempio negli Stati Uniti, è già legale, e in Gran Bretagna la sua approvazione sta scatenando polemiche e dibattiti e spaccando in due l’opinione pubblica: da una parte c’è chi è a favore, convinto che l’iniezione eviterà la marea di problemi psicologici futuri in cui si imbattono, ad esempio, i maschietti che si sentono femmine quando si trovano nella fase in cui cambiano la voce; la pensa al contrario chi è convinto che tali problemi vadano risolti senza aiuto di sostanze chimiche.

© Riproduzione Riservata.