BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

UCCISIONE BIN LADEN/ La Casa Bianca: foto agghiaccianti, ne mostreremo una

La Casa Bianca promette che mostrerà almeno una foto del cadavere di Osama bin Laden. Ma avverte che si tratta di foto agghiaccianti che urteranno la sensibilità di molti

Immagine d'archivio Immagine d'archivio

UCCISIONE BIN LADEN LE FOTO - La polemica riguardo la morte di Osama bin Laden. Fino ad oggi, a parte aver detto che il dna estratto dal suo cadavere corrisponde a quello di bin Laden (la prova è stata effettuata sul dna di una sua sorella morta alcuni anni fa per tumore e che viveva negli Stati Uniti), nessuno al mondo ha ancora ottenuto una qualche documentazione che il leader di Al Qaeda sia stato effettivamente ucciso.

Soprattutto nel mondo islamico - ma non solo - montano le polemiche e i dubbi su cosa sia realmente accaduto nella notte del primo maggio. Adesso la Casa Bianca rivela di essere in possesso di tre set fotografici (uno relativo all'assalto, uno del cadavere di bin Laden e uno sulla sua sepoltura in mare) che proverebbero che l'uomo ucciso nell'attacco dei reparti speciali dei marine americani sia proprio il terrorista più ricercato al mondo. Il problema, sempre secondo la Casa Bianca, è che queste foto sarebbero "agghiaccianti", da cui il timore a mostrarle pubblicamente. La paura è in special modo quella di urtare la sensibilità del mondo islamico. In ogni caso il governo americano sembra orientato a mostrarne almeno una. «Ci sono delle sensibilità in gioco. Stiamo valutando la necessità di rendere note le fotografie», ha detto il portavoce della Casa Bianca Jay Carney, «a causa di queste sensibilità».