BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Alice Pyne, la lista dei desideri

Una ragazza inglese di 15 anni è malata di una grave forma di tumore. Consapevole che la sua fine potrebeb essere vicina, ha affidato al suo blog una lista dei desideri

Alice con la sorella, foto pubblicata sul suo blog Alice con la sorella, foto pubblicata sul suo blog

Ha 15 anni, Alice Pyne, una ragazza inglese. E' malata di tumore e ha capito che le resterà poco da vivere, la sua battaglia contro la malattia sembra persa. "Sembra che non vincerò la mia battaglia. Il cancro si sta diffondendo nel mio corpo" ha detto lei stessa. Non è facile a una età così accettare una realtà tanto terribile. Alice è malata del linfoma di Hodgkin, una forma di linfoma cattivo studiato per la prima volta nel 1832 dall'omonimo medico inglese. Di questo linfoma, si manifestano al mondo circa 8mila casi all'anno. Il picco della malattia colpisce le persone dai 30 ai 40 anni, con maggior facilità che colpisca l'uomo piuttosto che la donna. La mortalità è calcolata con una incidenza dello 0,4 ogni 100mila donne e 0,6 ogni centomila uomini. Alice Pyne non rientra in nessuna delle statistiche più frequenti: lei è una ragazza, ed è molto giovane. Ma il linfoma l'ha colpita ugualmente. Come tantissimi dei suoi coetanei, Alicia ha deciso di aprire un blog. Nel blog ha confidato tutte le cose che vorrebbe fare prima di morire. O meglio: tutto ciò che non riuscirà a fare nel tempo che le è concesso. Una classica lista dei desideri che assume un sapore decisamente tragico. Si chiama "The Bucket List". Alice con questa scelta del nome del blog e della lista, dimostra di avere, nonostante il destino che la attende, un gran coraggio e un gusto dell'ironia tipicamente inglesi: "kick the bucket" è una espressione inglese che letteralmente significa scalciare un secchio, ma che diventa "tirare le cuoia". Una volta pubblicati, chi ha avuto occasione di leggeri si è commosso e  ha deciso di mandarli in giro per la Rete: tanti suoi amici virtuali hanno cominciato a postarli su Twitter, e i desideri di Alice stanno facendo il giro del mondo. La lista della ragazzina contiene di tutto, da cose normalissime come incontrare i suoi idoli, i Take That, a fare un viaggio nel Kenya. Ma anche un desiderio che la dice lunga della profondità umana che la malattia ha scavato nella ragazza: che tute le persone del mondo diventino donatori di midollo. Alice ha commentato il successo mondiale della sua lista: “E io che pensavo fosse solo un piccolo blog per parlare con i miei amici”. La lista viene aggiornata continuamente da Alice, e sul suo blog si trovano gli ultimi esempi dei suoi desideri. Eccone alcuni esempi: