BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

AFGHANISTAN/ In Francia i cronisti liberati. Il mestiere dei giornalisti di guerra

Pubblicazione:giovedì 30 giugno 2011

Lo staff della tv francese esulta - Foto Ansa Lo staff della tv francese esulta - Foto Ansa

Ghesquiere, poi, ha spiegato di aver passato almeno otto mesi da solo, tra aprile e dicembre 2010 e di esser stato in seguito riunito con con Taponier e Reza Din, il loro interprete afghano. «Abbiamo passato insieme gli ultimi cinque mesi. In tutto questo tempo la cosa più difficile era organizzare la nostra giornata, trovare delle cose da fare, non c'era niente da dirsi. Non bisognava lasciarsi andare».

«Siamo molto felici. Il sostegno della Francia, che abbiamo potuto ricevere tramite Radio France Internationale, ci ha motivato molto. Adesso ho fame di libertà e di amore», ha, invece, dichiarato il collega. 



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.