BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

STRAUSS-KAHN/ Il New York Times: la cameriera ha mentito

Pubblicazione:

Foto Ansa  Foto Ansa

STRAUSS-KAHN CAMERIERA - Secondo il New York Times, Strauss-Kahn sarebbe innocente. La cameriera dell'albergo che lo ha accusato di tentato stupro sarebbe legata a organizzazioni criminali e avrebbe mentito per incastrarlo. Il quotidiano americano riprende la notizia da fonti investigative della polizia. Proprio stamattina ci sarà una nuova udienza sul caso e l'ex direttore del Fondo Monetario Internazionale potrebbe essere già scarcerato dagli arresti domiciliari. Ci sarebbero infatti troppe lacune e contraddizioni nelle dichiarazioni della donna nonostante le prove raccolte dalla polizia scientifica che identificano comunque un rapporto sessuale avvenuto tra Strauss-Kahan e la donna. Ma quello che verrebbe a cadere è l'accusa di tentata violenza sessuale. La difesa aveva sempre sostenuto la tesi del rapporto consensuale. Adesso, indagini della polizia newyorchese hanno portato a verificare che la cameriera avrebbe mentito nella sua richiesta di asilo negli Stati Uniti, si sarebbe contraddetta nella denuncia di passati stupri e potrebbe anche essere legata a elementi della criminalità organizzata implicata nel traffico di droga e riciclaggio di denaro sporco. La donna poi sarebbe stata intercettata al telefono con un detenuto: discutevano di eventuali guadagni provenienti dalla causa contro l'ex direttore del Fmi.




  PAG. SUCC. >