BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CINA/ La polizia rapisce quattro vescovi cattolici

Immagine d'archivio Immagine d'archivio


L'Associazione patriottica, quella dei cattolici fedeli a Pechino, e il governo cinese hanno programmato una serie di ordinazioni senza autorizzazione papale. L'AP ha inoltre rilasciato un comunicato in cui esprime rammarico per la decisione del papa di scomunicare il nuovo vescovo, segno, dicono, che il Vaticano non vuole collaborare all'unità della chiesa cinese. Per lAP, la Cina ha bisogno di evangelizzazione, ma il Vaticano reputa quella della evangelizzazione  una scusa per mantenere i cattolici cinesi sotto stretto controllo governativo.

© Riproduzione Riservata.