BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

STATI UNITI/ Tagli a difesa e sanità, piano anti deficit

Pubblicazione:lunedì 11 luglio 2011

Foto Ansa Foto Ansa

STATI UNITI PIANO ANTI DEFICIT - Il presidente degli Stati Uniti Obama ha varato un piano di emergenza anti deficit. La grave situazione in cui versa il Paese americano, in gironi di emergenza anche per l'Europa, lo ha portato a varare tagli che interesseranno la difesa e la sanità. Una soluzione stabile contro il default, l'ha definita, dopo un lungo incontro con i leader del Congresso: "Nessuno ha parlato di aumentare le tasse, né quest'anno, né l'anno prossimo". Ha poi aggiunto: "Bisogna studiare un pacchetto che tenga conto dei bisogni delle famiglie". Tra gli altri punti in programma, anche lo stop agli stipendi cosiddetti d'oro, il suo compreso: "Taglieremo gli stipendi, il mio compreso, e di tutti quelli che sono stati fortunati nella vita": In particolare, Obama ha fatto un appello all'opposizione repubblicana chiedendo eventualmente di studiare insieme una riforma delle tasse. Il rischio default, un rischio mai sfiorato prima nella storia degli Stati Uniti, infatti è atteso con un massimo di dieci giorni. Esponenti del governo americano avvertono: in caso di default americano, ci sarebbe uno choc globale con conseguenze disastrose. Ieri sera il presidente si era incontrato con i leader del Congresso, ma non si erano riusciti a ottenere risultati concreti: nessun accordo sul taglio da 4mila miliardi in dieci anni.




  PAG. SUCC. >