BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

UCCISA PER SCOMMESSA/ Sfida su Facebook: uccidere la ex fidanzata in cambio di una colazione gratis

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Immagine d'archivio  Immagine d'archivio

Ha ucciso la sua ex fidanzatina di 15 anni per sfida. I suoi amici su Facebook lo avevano invitato a farlo. In cambio, una bella colazione gratis. E lui, 16 anni, lo ha fatto

Un ragazzo di buona famiglia, Josh, come si dice in questi casi. Sedicenne, ottimo studente, andava anche in chiesa. L'ideale per un fidanzato, tanto che i genitori di Rebecca erano ben contenti che i due si frequentassero. Al punto che, quella sera che la ragazzina tardava a rientrare, la madre rassicurò la sorellina così: "Non preoccuparti, è con Josh": Già, appunto. I due ragazzi abitanti in un paese inglese, si conoscevano da quando avevano 11 anni. Un paio di anni fa si erano anche fidanzati, per poi lasciarsi. Un giorno dell'ottobre del 2010 lui chiede a Rebecca se ha voglia di uscire con lui. Rebecca è ben felice, dice di sì, magari le chiederà di tornare insieme, pensa. Indossa un vestitino comprato appositamente il giorno dopo ed esce felice con Josh: Rebecca non tornerà mai più a casa. "La parte peggiore" dirà all'amico che ha condotto a vedere il cadavere "è stata quando le ossa del suo teschio sono spuntate fuori". Perché Josh ha ucciso selvaggiamente la piccola Rebecca. L'ha portata in un bosco poco lontano, ma nascosto, poi ha cercato di spezzarle il collo.

"Sai quanto è difficile spezzare il collo di una persona?" racconta all'amico. "E' stato più facile ucciderla con un bel sasso in testa". Poi, tornato a casa, manda un sms all'amico che su Facebook lo aveva sfidato dicendogli: "Mi sa che mi devi una colazione". Cosa ha spinto un ragazzini per bene a compiere un tale gesto folle?




  PAG. SUCC. >