BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

MYANMAR/ Sisci: l'incontro tra Aung San Suu Kyi e il presidente può aprire la transizione democratica

Pubblicazione:

Foto Ansa  Foto Ansa


Sisci frena sull’ipotesi che la Cina, con un’operazione del genere, possa accreditarsi come interlocutore mondiale autorevole: «Non mi spingerei così in là. Ripeto: da una parte vediamo un processo che va avanti. Dall’altra un continuo nascere di focolai di tensione».
In ogni caso, si tratta di un dato interessante «per le prospettive che si aprono sul piano internazionale, a prescindere dalla situazione birmana». Se si tratti di una semplice apertura, tesa a mostrare al mondo che la Birmania sta cambiando, o il preludio del ritorno di Suu Kyi alla politica «è difficile dirlo, siamo ancora nelle primissime fasi. Non sappiamo, del resto, neanche quale sia stato il contenuto del colloquio».  



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.