BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Esteri

URAGANO IRENE/ New York, probabile evacuazione. Proclamato lo stato di emergenza (video)

L'uragano Irene si avvicina alle coste americane e potrebe colpire anche la città di New York. Dichiarato lo stato di emergenza e la possibile evacuazione di parte degli abitanti

Immagine d'archivioImmagine d'archivio

Irene fa paura. Il sindaco di New York Michael Bloomberg sta mettendo a punto un piano che potrebbe significare l'evacuazione di almeno 200mila cittadini della Grande Mela. Per la prima volta dopo anni potrebbe venir chiusa anche la metropolitana. Era dal 1985, ai tempi dell'uragano Gloria, che la città non rischiava più di essere colpita da un uragano. Il pericolo principale viene identificato nelle forti piogge e conseguenti inondazioni. L'uragano Irene si sta infatti avvicinando alle coste di New York.I l governatore dello Stato Andrew Cuomo ha ordinato lo statodi emergenza, misura presa inmodo precauzionale e, secondo quanto comunicato, per rendere più agili gli aiuti alle località costiere eventualmente colpite dalla tempesta. "Stiamo cooperando con amministrazioni locali e federali per pianificare e coordinare la nostra reazione, soprattutto nelle aree più colpite" ha detto il politico. Intanto gli abitanti della grande metropoli stanno già facendo scorte di cibo e bevande. Dopo essere partito dai Caraibi (ad Haiti avrebbe fatto una decina di morti), ha toccato la Florida causando otto feriti, punta sulla Carolina del Nord e quindi lo Stato di New York. Nella grande metropoli stanno già scattando misure precauzionali. Gli ospedali ad esempio non accettano più prenotazioni per essere disponibili a ogni tipo di emergenza nelle prossime ore. Annullata l'inaugurazione del memoriale Martin Luther King che doveva tenersi domenica alla presidenza del presidente degli Stati Uniti. Cancellate i circa trecento appuntamenti festivi previsti durante il weekend. Mobilitati anche gli aeroporti: verranno modificate molte rotte mentre altrettanti voli saranno cancellati. Previsti disagi e ritardi a catena in tutta la nazione. L'uragano al momento è a livello 3; potrebbe salire fino a livello 4 o anche 5 al momento del suo arrivo sulla costa ma potrebbe essere sceso a livello 2 quando arriverà a New York. I danni previsti comunque sono molto alti, si parla di circa 13 milioni di dollari. Come detto, l'uragano si potrebbe manifestare con piogge di forte intensità che potranno causare allagamenti, particolarmente fastidiosi e pericolosi in una vasta metropoli come la città di New York. I forti venti non dovrebbero creare particolari problemi, in quanto i grattacieli della città sono costruiti con particolare attenzione a questo tipo di problematica.