BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ISLAM/ Abbruzzese: Francia, dietro alle richieste religiose c'è una guerra politica

Pubblicazione:giovedì 15 settembre 2011

Musulmani leggono il corano Musulmani leggono il corano

Discutendo su chi siamo, magari aprendo dei centri studi in cui le differenti teologie convivono e vengono confrontate. Cominciamo a conoscerci a vicenda e poi attraverso questo percorso conoscitivo si arriva a un punto preciso di svolta. Ma non si possono saltare secoli di conflitti facendo finta di non capire e trattando un ideale religioso dello spessore di quello islamico come se fosse una qualsiasi proposta culturale. Così come io do  cittadinanza culturale al carnevale di Rio, io do cittadinanza culturale anche alla moschea.

Il che non è esattamente la stessa cosa.

Infatti, non è la stessa cosa. Dietro a questo modo di fare c'è una grande ignoranza di cosa siano le religioni e di che valori abbiano, di che tipo di dimensioni normative di stile di vita ci siano dietro. Io ad esempio sogno un’università interconfessionale in cui i vari rappresentanti mettono a disposizione le loro conoscenze di teologia una accanto all'altra.  Quando siamo capaci di fare una convivenza reale ed esplicita, nella quotidianità, allora si potrà iniziare un confronto religioso di una presenza visibile sul territorio. Ma bypassando, facendo finta che non ci sia dietro un conflitto è strumentale e pericoloso.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.