BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

VIDEO SHOCK/ Brooklyn: esce da McDonald's e spara a una persona

Pubblicazione:

Immagine d'archivio  Immagine d'archivio

Immagini sconsigliate, talmente drammatiche che sembrano uscire da un tipico film americano. come tantissimi a cui siamo abituati.  Invece è realtà.  La scena si svolge proprio negli Stati Uniti, a Brooklyn, quartiere di New York. Un ragazzo di 18 anni Tyquan Sewall che abita proprio a  fianco di quel McDonald's, è stato colpito a colpi di pistola da tre persone, non si conoscono ancora i motivi. La scena è stata completamente video registrata da alcune telecamere: le immagini adesso sono state diffuse nella speranza che qualcuno possa aiutare la polizia a identificare e quindi arrestare i tre colpevoli. Il giovane, colpito per ben quattro volte, è adesso ricoverato in ospedale in gravissime condizioni: sta lottando per la vita. Impressionante la scena che vede un personaggio sbucare dal ristorante puntando l'arma da fuoco verso il giovane da pochissimi passi: lo centra e il momento più impressionante è vederlo rotolare più volte in mezzo alla strada. Immediati arrivano i soccorsi, molto prima di qualunque mezzo della polizia, mentre gli assalitori tornano dentro al McDonald's. In modo incredibile, poi, alcune persone che passavano casualmente sulla scena, rubano alcuni oggetti che il giovane portava con sé e che gli erano sfuggiti di dosso una volta colpito. Secondo le prime ricostruzioni degli inquirenti, Sewall aveva avuto una discussione con una persona poco più in là del ristorante. In seguito al litigio la persona coinvolta gli aveva detto di seguito davanti al McDonald's. Qui altre due persone si uniscono alla coppia e poi entrano nel ristorante, passandosi di mano una pistola senza che la vittima si accorga di nulla e continua ad aspettare tranquillo furoi del locale. Improvvisamente uno dei tre, una volta presa lìarma da fuoco punta il giovane e fa fuoco  per colpire il giovane. Tornati dentro di corsa i tre fuggono dall'uscita posteriore del ristorante abbandonando l'arma in mezzo alla spazzatura senza che nessuno riesca o provi a fermarli. Una sequenza che verità che illustra la violenza quasi abituale dei grandi centri metropolitani come appunto New York.



  PAG. SUCC. >