BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ELEZIONI VENEZUELA/ Uccisi due politici anti Chavez, opposizione in piazza

Pubblicazione:

Foto Infophoto  Foto Infophoto

Domenica prossima si vota in Venezuela, paese retto ormai da 14 anni dalla dittatura mascherata di Hugo Chavez. Elezioni a rischio dal punto di vista della possibilità che si svolgano in modo democratico e già segnate da episodi di violenza intimidatori da parte dei sostenitori di Chavez. Ieri centinaia di migliaia di sostenitori del leader che sfida l'attuale capo dello Stato sono scesi in piazza a Caracas la capitale in una manifestazione elettorale. I sostenitori di Henrique Capriles hanno riempito le strade del centro con una manifestazione oceanica sullo stile di quelle che organizza forzatamente Chavez. Capriles, in passato governatore dello stato di Miranda salutando l'immensa folla si è definito Davide contro Golia nel suo tentativo di sconfiggere elettoralmente il potentissimo Chavez. E proprio in queste ore che anticipano il voto di domenica prossima arriva la notizia che due dirigenti politici vicini a Capriles sono stati uccisi. A renderlo noto proprio il partito del candidato dell'opposizione, il Primero Justicia. Le ricostruzioni del fatto differiscono ovviamente tra quelle del partito di opposizione e quelle delle autorità. L'episodio è accaduto nei paesi di Barinas e Barinitas a circa cinquecento chilometri a sud della capitale. Due manifestazioni degli opposti schieramenti si sono incontrate per le strade e ci sono state discussioni tra i leader dei due gruppi, quando a un certo punto un uomo proveniente dai sostenitori di Chavez ha fatto fuoco con una pistola uccidendo i due politici.  Questa è la ricostruzione del partito di Capriles. Per le autorità fedeli a Chavez nelle parole del ministro degli interni  invece i due gruppi si sono scontrati fisicamente dando vita a una rissa e i candidati dei due partiti si sono sparati a vicenda. Il ministro non ha però voluto dire a quale parte politica appartenessero i due uomini uccisi dicendo che le autorità stanno ancora indagando. Gli ultimissimi sondaggi danno il candidato dell'opposizione in forte avvicinamento a Chavez: si temono in questi ultimi gironi di campagna elettorale sempre più episodi di violenza simili a questo.



  PAG. SUCC. >