BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Esteri

TRAGEDIA EGITTO/ Pullman travolto dal treno: muoiono 47 bambini in gita scolastica

47 bambini, di età compresa tra i quattro e i sei anni, hanno perso la vita in un incidente tra il pullman sul quale viaggiavano e un treno. Il passaggio a livello era aperto

Immagine d'archivioImmagine d'archivio

Tragedia in Egitto. 47 bambini, di età compresa tra i quattro e i sei anni, hanno perso la vita in un incidente tra il pullman sul quale viaggiavano e un treno. La collisione si è verificata a sud del Cairo, nella provincia di Assiut, centro dell’Egitto, e secondo una prima ricostruzione sembra che il pullman abbia trovato le barriere del passaggio a livello alzate e nessun segnale ad avvertire dell’arrivo del treno. Invece, una volta sui binari, il mezzo che trasportava in totale 60 bambini in gita scolastica è stato travolto: alcuni testimoni hanno confermato che, al momento dell’impatto, il passaggio a livello non era chiuso. Un’automobilista che ha assistito al tragico incidente ha anche fatto sapere che il pullman è stato trascinato per oltre un chilometro, prima che il treno riuscisse a fermarsi. Il bilancio è spaventoso: sono morti 47 bambini, tra i quattro e i sei anni, altri 13 sono rimasti feriti in modo non grave e altre due donne sono state portate in ospedale in condizioni critiche. Sulla vicenda il primo ministro Hisham Kandil ha aperto un’inchiesta, mentre il ministro dei trasporti egiziano, Rachad al Metini, e il capo dell'Autorità per le ferrovie hanno deciso di rassegnare le proprie dimissioni al presidente Moahmed Morsi, il quale ha fatto sapere che tutti i responsabili verranno puniti. Lo stesso presidente egiziano ha poi ordinato al primo ministro, ai ministri della Difesa e della Salute e al governatore di Assiut di offrire "tutta l'assistenza possibile alle famiglie delle vittime". Un portavoce del ministero della Sanità, Mamdouh al-Weshahi, ha poi riferito che "vi sono molti morti e feriti fra i ragazzi. Li stiamo contando e trasferendo negli ospedali". Il governatore di Assiut ha quindi mandato un'equipe di 45 medici sul luogo dell'incidente per soccorrere i bambini feriti. Solamente all'inizio di novembre un altro incidente ferroviario si era verificato in Egitto: in quell'occasione a scontrarsi furono due treni nel governatorato di Faiyum, 85 chilometri a sud del Cairo, e l'incidente provocò la morte di quattro persone. Il peggior disastro ferroviario in Egitto continua però ad essere quello avvenuto nel mese di febbraio del 2002, quando morirono oltre 300 persone.