BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Esteri

BOMBA TEL AVIV/ Sfaradi: l'ennesima conferma che i terroristi stanno in Hamas

Tel Aviv (InfoPhoto)Tel Aviv (InfoPhoto)

Penso che chi ha ancora dei dubbi che Hamas sia o no una organizzazione di terroristi continuerà ad averli.

 

In che senso?

 

Nel senso che chi difende Hamas non ha dei dubbi in realtà. Sanno perfettamente chi è Hamas e cosa sostiene, perché è scritto nel loro statuto e il loro statuto riporta la distruzione dello Stato di Israele. Chi davvero avesse dei dubbi, si dovrebbe leggere lo statuto; se non ne fosse convinto, sarebbe in malafede. Non dicono che cercano un modo in cui ai due popoli sia possibile vivere in pace, si schierano da una parte soltanto perché odiano Israele. E molto probabilmente la radice è un profondo e innato anti semitismo.

 

C'è chi dice che anche Israele si comporta da terrorista.

 

La differenza fra noi e loro è semplice. L'altro giorno una famiglia palestinese purtroppo è rimasta colpita in un bombardamento mirato a uno dei capi militari di Hamas. La reazione del governo israeliano è stata di inviare cure mediche ai feriti e promettere un risarcimento alle famiglie colpite. Certo, queste cose non riportano in vita i morti, ma non ci comportiamo come alcuni palestinesi, perché io non do la colpa a un intero popolo, né faccio come fanno alcuni, che quando ci sono vittime israeliane si ritrovano per le strade a festeggiare.

© Riproduzione Riservata.