BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Esteri

ELEZIONI USA 2012/ Riotta: l’Obama-bis è già "ostaggio" dei partiti

Foto: InfoPhotoFoto: InfoPhoto

Evidentemente il suo operato di questi quattro anni e quanto annunciato durante la campagna elettorale ha convinto la maggior parte degli americani. Se guardiamo però i risultati elettorali, vediamo che nel voto operaio Obama perde in 49 Stati, vincendo solo nello Stato dell’Ohio.

 

Come si spiega invece che uno Stato ricco come la California abbia votato per Obama?

 

Tradizionalmente, dai tempi di Reagan, la California è uno Stato democratico. Anche il governatore è democratico, come i senatori, quindi potevamo aspettarcelo.

 

Senza il peso di dover ricercare una ulteriore rielezione tra 4 anni, Obama potrà contare su una maggiore libertà. Come gestirà secondo lei la situazione?

 

Per essere davvero più libero, Obama dovrà intendersi molto meglio con il congresso, dove la Camera resta repubblicana, cercando un più vasto consenso e una ben più decisa collaborazione. Nei precedente 4 anni non c’è riuscito, adesso non può davvero farne a meno. 

© Riproduzione Riservata.

COMMENTI
07/11/2012 - Un buon reinizio per Obama, che Dio lo aiuti. (claudia mazzola)

"IL MEGLIO DEVE ANCORA ARRIVARE". Lo dicessero anche i nostri politici!