BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ASIA BIBI/ Bhatti: le Ong la stanno strumentalizzando per "business"

Pubblicazione:

Paul Bhatti (Infophoto)  Paul Bhatti (Infophoto)

Asia Bibi ormai è stata condannata e le uniche persone che si sono opposte a questo, mio fratello Shabbas e l'ormai ex Governatore del Punjab, sono stati assassinati. Questo significa che il Governo ha le mani legate e non è in grado di dirimere il caso senza la sentenza. Il Parlamento non può intromettersi in una sentenza della Corte Suprema. Nemmeno il Presidente della Repubblica pakistana può intervenire, date le condizioni politiche e religiose.

 

Non c'è davvero, secondo lei, una via d'uscita?

 

L'unico modo sarebbe quello di mettere in campo strategie mirate alla discussione: innanzitutto, occorrerebbe stabilire un dialogo fra gli avvocati di Asia e quelli delle persone che la accusano. Il passo successivo sarebbe quello di mettere attorno ad un tavolo i rappresentanti dei gruppi religiosi che caldeggiano la condanna. Tutto questo sarebbe da fare subito perchè le Ong stanno peggiorando la situazione.

 

Ci spieghi meglio.

 

Le voci insistenti che circolano in Pakistan è che le organizzazioni non governative stiano usando la famiglia per raccogliere fondi facendo una brutta pubblicità al Paese. Stanno dipingendo il Pakistan come una nazione barbara e retrograda e i pachistani sono molto irritati per questo. In tv ci sono interviste in cui dicono che i rappresentanti del Governo non fanno nulla e che abbiamo paura di ritorsioni.

 

Non è così?

 

No, affatto. L'unico che dovrebbe temere qualcosa dovrei essere io, ma resto tranquillo. E le assicuro che i bambini sono al sicuro: se qualcuno voleva ritorcersi contro di loro, l'avrebbe già fatto. Quelle messe in atto dalle Ong sono inutili scenate che stanno facendo innervosire i maggiori rappresentanti religiosi. Dicono che se ne sta occupando l'Occidente. In che modo se ne sta prendendo cura, raccogliendo soldi per chi? Pensare che all'inizio del caso, Asia era stata a casa nostra con tutta la sua famiglia. Mio fratello li ha aiutati in tutti modi, anche economicamente.

 

Da allora, nessuno della famiglia di Asia vi ha contattato?



< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >