BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

STRAGE BUS/ Le cause dell'incidente: l'autista distratto da un dvd?

Si tenta di ricostruire la cuasa dell'incidente del bus lebga in una aglleria svizzera, che è costato la vita a 28 persone di cui 22 ragazini di 12 anni

Foto Infophoto Foto Infophoto

La strage di ragazzini nell'autobus belga che si è schiantato in una galleria svizzera. Si cerca di ricostruire le ipotesi di cosa possa aver scatenato una delle sciagure stradali più devastanti di ogni tempo: ventotto persone morte di cui ben ventidue ragazzini di soli 12 anni, al ritorno da una gita sulla neve. Sono intanto state identificate le ventiquattro persone che risultano ferite: tre di esse, studenti, sono in gravi condizioni. Otto di essi invece sono stati dimessi dall'ospedale e sono già rientrati in Belgio, il Paese da cui proveniva la scolaresca che aveva passato alcuni giorni sulle nevi svizzere. Le ipotesi dell'incidente, dicevamo. In un primo momento si era parlato di un colpo di sonno dell'autista (anche lui morto nello schianto contro la parete della galleria), ma l'ipotesi sembra non trovare riscontro. Si parla adesso di una distrazione dovuta al fatto che l'autista stesse sistemando un dvd nel lettore: a dirlo è un quotidiano belga che cita le testimonianze di alcuni dei sopravvissuti allo schianto. La distrazione provocata dall'operazione lo avrebbe portato a sbandare perdendo il controllo del bus. Un portavoce della polizia svizzera invece dice che questa ipotesi è pura speculazione: dalle immagini ottenute dalle telecamere dentro alla galleria infatti non si può dire assolutamente che l'autista stesse armeggiando con il lettore dvd. La scena dell'incidente infatti è stata ripresa dalle telecamere interne ed è allo studio delle autorità. Ma le testimonianze di alcuni bambini parlerebbero chiaro: un insegnante avrebbe dato un dvd all'autista pochi minuti prima dell'incidente. "Poco prima dell'incidente, l'autista ha voluto mettere un Dvd" dice uno dei ragazzini. Ovviamente per dire una parola più precisa sulle cause dell'incidente è fondamentale l'autopsia sul corpo dell'autista deceduto. Ipotesi che avesse bevuto sono già state scartate, mentre tutta da verificare è quella per cui possa avere avuto un malore improvviso. L'errore umano è al momento l'ipotesi meno evidente. Resta quella sempre valida del colpo di sonno, causa di moltissime sciagure stradali. Il Belgio intanto piange a livello nazionale una tragedia che ha spezzato le vite di tanti bambini gettando nel dolore totale le loro famiglie, una tragedia che difficilmente potrà essere dimenticata. Il Belgio osserverà una gironata di lutto nazionale il giorno dei funerali delle vittime dello schianto in galleria.