BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

ITALIANI RAPITI/ Jean: con queste 13 condizioni la liberazione è impossibile

Scontri tra guerriglieri maoisti e la polizia indiana Scontri tra guerriglieri maoisti e la polizia indiana

Uno dei principali introiti di valuta pregiata da parte dell’India è garantito dall’attrazione che l’India esercita sul turismo occidentale. Di conseguenza, se l’India dovesse essere considerata una zona pericolosa per il turismo, questo settore scenderebbe a picco. Questa è una ragione ulteriore che può spingere il governo a non cedere con i naxaliti.

 

In che modo quindi è possibile giungere a una liberazione dei due italiani?

 

Di fronte alla chiusura del governo federale, i rapitori potrebbero giungere a un rilascio in cambio del pagamento di un riscatto o della fornitura di armi, come avviene di solito in queste situazioni. Ma la reale percorribilità di questa strada dipende dalla situazione politica all’interno dell’India. A quattro mesi dalle elezioni presidenziali è molto più difficile che il governo accetti di cedere, per evitare di essere qualificato come traditore della causa nazionale. Ammesso e non concesso che possa iniziare, la trattativa sulla base di queste richieste sarà comunque molto lunga e difficile.

 

(Pietro Vernizzi)

© Riproduzione Riservata.