BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

IRAN/ Camille Eid: la vittoria di Khamenei manda i cristiani in esilio

Pubblicazione:

Mahmud Ahmadinejad (Infophoto)  Mahmud Ahmadinejad (Infophoto)

Ecco, quindi, i reali poteri di Khamenei: «In virtù del fatto che è considerato il sostituto del Dodicesimo Imam atteso dagli sciiti, non solo concentra tutto il potere religioso nelle sue mani, ma controlla e comanda l’esercito, controlla e comanda i poteri giudiziari, è il garante della Costituzione, controlla le forze di polizia e, infine, la Guardia repubblicana, i Pasdaran, un corpo paramilitare che affianca l’esercito; si tratta di coloro che hanno fatto la rivoluzione nel ’79 e rappresentano la colonna fondante del potere iraniano». In effetti, è sufficiente osservare cosa accade quando  Ahmadinejad e Khamenei si incontrano: «il primo si inginocchia di fronte al secondo o, talvolta, gli bacia la mano». 



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.