BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

IL CASO/ Herzog (Haaretz): fondi in cambio di sanzioni all’Iran, il patto Monti-Israele

Mario Monti Mario Monti

In questi giorni Monti ha incontrato il primo ministro, Benjamin Netanyahu, il ministro delle Finanze, Yuval Steinitz, il governatore della Banca israeliana, Stanley Fisher. Hanno discusso insieme delle nuove vie per la cooperazione bilaterale: non abbiamo ancora i dettagli, ma è stato evidente che quello economico era l’elemento principale nel corso della visita. Le due parti hanno trovato un accordo sulla necessità di stabilire un fondo per incoraggiare maggiori scambi, anche come know how, tra i settori hi-tech dei due Paesi. Israele come è noto è molto avanzato in questo ambito, soprattutto nelle tecnologie per l’incisione dei materiali. Anche l’industria italiana è a ottimi livelli, e questo apre delle buone prospettive nella cooperazione tra i due Paesi.

 

Quali sono stati i problemi politici più discussi nel corso degli incontri bilaterali?

 

In primo luogo le sanzioni internazionali contro l’Iran, che includono anche quelle europee le quali avranno effetto a partire da luglio e che naturalmente avranno conseguenze anche per l’Italia. Nel corso dei suoi colloqui con Netanyahu, Monti ha dichiarato che la comunità internazionale deve essere preoccupata per la possibilità che l’Iran stia cercando di guadagnare tempo nella sua corsa al nucleare. Ritengo quindi che la posizione italiana su questo argomento sia molto importante.

 

Per quale motivo?


COMMENTI
10/04/2012 - Chi manda chi? (GIANLUIGI PARENTI)

Sì,va bene...ma a Monti il mandato politico per tutto questo da chi viene. Da quale autorità democratica scaturisce? Pienamente in sintonia sugli accordi per portare a casa lavoro e commercio,ma lui deve fermarsi a questo. Forse gli italiani gli hanno affidato un mandato? Non sono certo quei partitucoli che hanno abdicato al potere finanziario che possono dirsi, attualmente, portavoce dei desiderata del popolo. Allora chi detta l'agenda politica del Capo del Governo Italiano?