BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

TERREMOTO INDONESIA/ Onde tsunami ad Aceh, mare si ritira di dieci metri (video)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Foto Infophoto  Foto Infophoto

Onde tsunami su Indonesia, nuove scosse terremoto. L'onda dello tsunami arriva nella provincia di Aceh in Indonesia, la zona che fu devastata dal terremoto del Natale del 2004. L'onda è alta circa un metro e al momento non si hanno notizie di morti: fortunatamente questa volta l'allarme tsunami è scattato immediatamente dopo che è stata registrata la prima scossa di terremoto di stamane (ne stanno seguendo altre, tutte molto forti superiori agli 8 gradi della scala Richter) e la gran parte della popolazione è fuggita all'interno. Comunque il mare in questa zona si è ritirato di almeno dieci metri facendo temere lo scatenarsi dello tsunami più violento. Scene di panico e caos naturalmente, ma il presidente indonesiano durante una conferenza stampa tenuta un paio di ore fa ha assicurato che non ci sono state perdite umane, almeno al momento. In Indonesia si trova in visita ufficiale proprio in queste ore il primo ministro inglese. Ma l'allarme tsunami è tutt'ora in corso in tutto l'oceano indiano: le nuove scosse fanno prevedere nuove ondate, si parla anche di uno tsunami che potrebbe raggiungere i quattro metri di altezza. Tutta la regione oceanica è infatti interessata dal terremoto: dall'India a Ceylon, dalla Thailandia fino alle coste della Birmania e dell'Africa orientale. In Thailandia è scattato l'ordine di evacuazione per tutta la popolazione della zona costiera inclusi i molti villaggi turistici, mentre sono stati chiusi alcuni aeroporti. Il nostro ministero degli esteri si è attivato con la propri unità di crisi e sta monitorando tutti i nostri connazionali che si trovano nelle zone interessate. La buona notizia in questa situazione è che le scosse, secondo gli esperti degli istituti di sismologia, sono state di tipo orizzontale e non verticale come quella tragica del 2004, dunque la potenza dello tsunami risulta molto inferiore ad allora. Anche la faglia delle scosse di oggi è diversa da quella del 2004:  si trova a 50-100 chilometri più a est, in mare aperto.

TSUNAMI IL PARERE DELL'ESPERTO 


  PAG. SUCC. >