BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

PAKISTAN/ Islamabad, precipita aereo di linea con 127 passeggeri

Pubblicazione:venerdì 20 aprile 2012 - Ultimo aggiornamento:venerdì 20 aprile 2012, 17.24

Immagine d'archivio Immagine d'archivio

Un aereo di linea si è schiantato al momento dell’atterraggio presso l’aeroporto internazionale di Islamabad, in Pakistan: a bordo c’erano 127 passeggeri. A riferire la tragica notizia è stata l’emittente televisiva Geo News, facendo sapere che al momento del disastro nei pressi dell’aeroporto imperversava il maltempo. Il sito internet dell’emittente Dawn, citando il ministero della Difesa pakistano, ha fatto recentemente sapere che attualmente il bilancio dell’incidente sarebbe di 118 vittime e che le cause sarebbero da attribuire proprio alle pessime condizioni meteorologiche. Il Boeing 737 era partito da Karachi, sulla costa del Pakistan ad ovest del delta del fiume Indo, e doveva atterrare nella capitale del Paese, Islamabad. Sembra che l’aereo di linea, a quanto pare appartenente alla compagnia aerea Bhoja Airline, abbia perso i contatti con la torre di controllo alle 18.40 ora locale, poco prima di atterrare nella capitale. Poi lo schianto, per motivi ancora da accertare, avvenuto nei pressi della base militare di Chaklala, in una zona residenziale vicino alla città di Rawalpindi, nella provincia del Punjab. L’avvenuto disastro è stato poi confermato dall'Autorità dell'aviazione civile (Caa). Per il momento, in attesa di ulteriori aggiornamenti che possano fare luce su quanto accaduto, è stato solo fatto sapere che al momento dell’atterraggio nella zona dell’aeroporto imperversava maltempo. Le squadre di soccorso sono in questi minuti al lavoro sul luogo dell’incidente, mentre il sito internet dell’emittente Dawn, citando il ministero della Difesa pakistano, ha fatto sapere che attualmente il bilancio dell’incidente sarebbe di 118 vittime. L’ultimo disastro aereo, avvenuto sempre nei pressi della capitale, risale al luglio del 2010: in quel caso un aereo passeggeri era precipitato sulle colline di Margalla Hills, vicino ad Islamabad, in Pakistan. A bordo del velivolo, un Airbus della compagnia privata Airblue, viaggiavano 152 persone. Anche questo aereo era partito da Karachi ed era diretto nella capitale pachistana, e nello schianto morirono tutti i passeggeri a bordo.


  PAG. SUCC. >