BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

MARY KENNEDY/ Trovata morta la seconda moglie di Robert junior, nipote di JFK

La seconda moglie di Robert Kennedy junior, Mary Richardson, 52 anni, è stata trovata morta nella giornata di ieri nella sua abitazione di Bedford, nello stato di New York. I dettagli. 

John Fitzgerald Kennedy e il fratello Bob (InfoPhoto) John Fitzgerald Kennedy e il fratello Bob (InfoPhoto)

La seconda moglie di Robert Kennedy junior, Mary Richardson, 52 anni, è stata trovata morta nella giornata di ieri nella sua abitazione di Bedford, nello stato di New York. A riferirlo è stato oggi il Journal News, un quotidiano locale che, senza identificare la sua fonte, fa sapere anche che la donna, separata da Robert Kennedy junior da circa due anni, si sarebbe impiccata. Inizialmente le autorità di Bedford avevano solamente confermato di aver rinvenuto un cadavere all’indirizzo dell’abitazione di Mary Kennedy, senza però rivelare l’identità della vittima. Successivamente, la famiglia Kennedy ha confermato il decesso della donna attraverso un comunicato: «Ci rammarichiamo profondamente della morte della nostra amata sorella Mary, il cui spirito radioso e creativo mancherà molto a quelli che l'hanno amata». Mary Richardson Kennedy era l’ex moglie di Robert Kennedy junior, 58 anni, avvocato e conduttore radiofonico, figlio del noto ministro della Giustizia Bob Kennedy, ucciso a Los Angeles nel 1968 e nipote dell'ex presidente John Fitzgerald Kennedy, ucciso nell’attentato di Dallas del 1963. Mary Richardson, che dopo il divorzio ebbe diversi problemi di droga e alcol, lascia adesso quattro figli, Conor, Kyra, William e Aiden. Molti membri della famiglia Kennedy, di sangue o acquisiti, sono morti in diverse e misteriose circostanze, tanto che il decesso di Mary Richardson fa adesso parlare di una sorta di “maledizione” che starebbe continuando ad aleggiare sulla famiglia: si ricorda soprattutto il figlio minore di John Fitzgerald Kennedy, John jr, morto all’età di 38 anni il 16 luglio 1999 insieme alla cognata Lauren Bessette. John Jr stava pilotando un aereo Piper Saratoga II HP, partito dall’aeroporto della contea di Essex e diretto all’isola di Martha’s Vineyard, dove la famiglia Kennedy possiede una proprietà dove si sarebbe dovuto tenere il matrimonio della cugina Rory Kennedy. L’aereo su cui viaggiavano i due precipitò nella notte e si inabissò nell’Oceano Atlantico. Bob Kennedy, ministro di giustizia e padre di Bob jr (marito di Mary Richardson) è stato invece assassinato nella sera tra il 4 e il 5 giugno 1968 nell’Ambassador Hotel di Los Angeles, dove stava incontrando i suoi sostenitori a seguito della vittoria elettorale nelle primarie della California. Dopo il discorso, Bob Kennedy fu accompagnato verso un passaggio nelle cucine dell’albergo per poter uscire indisturbato dalla struttura e proprio lì, sotto gli occhi di tutti, qualcuno esplose diversi colpi di pistola che lo raggiunsero alla testa.