BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

LUFTHANSA/ La compagnia aerea tedesca annuncia 3500 licenziamenti, persi 381 milioni

Pubblicazione:

Foto Infophoto  Foto Infophoto

Crisi Lufthansa: la compagnia di volo tedesca annuncia perdite più che raddoppiate nel proprio bilancio. La conseguenza è disastrosa: i milioni di euro persi sono 381 e si annunciano migliaia di licenziamenti. Considerata il numero uno dei voli civili europei, la Lufthansa apre una crisi dalle conseguenze gravissime. La prima di queste conseguenze è già stata annunciata: ben 3500 licenziamenti nell'ambito del personale dipendente. L'anno scorso Lufthansa aveva dichiarato una perdita pari a 169 milioni di euro: la cifra è dunque raddoppiata raggiungendo quasi i 400. Oltre ai licenziamenti, si parla di una cessione di parte dei velivoli, quelli a corto e medio raggio il che significa molti voli in meno sui tragitti europei. Si parla anche di aprire una apposita compagnia low cost per cercare di arginare la concorrenza di compagnie quali Easyjet e Ryanair. L'obbiettivo secondo i responsabili della compagnia aerea tedesca è di risparmiare 1,5 miliardi di euro entro la fine del 2014. Sempre secondo i responsabili di Lufthansa a causare una crisi di queste proporzioni l'aumento dei prezzi dei carburanti e quelle delle tasse. Certamente colpa della crisi anche la concorrenza delle compagnie low cost oltre a quelle già citate anche quelle di compagnie arabe come Emirates, Qatar Airways, Etihad, Gulf Air. Un esempio: l'utile di Lufthansa lo scorso anno è stato di 3,4% contro il 9,9% di Emirates p il 14% di Ryanair. Si parla già di un nome per la compagnia low cost controllata da Lufthansa: "direct4U", cioè "direttamente per voi". Gli esperti giudicano però non positiva questo tipo di iniziativa, quella di una compagnia low cost controllata da una linea area come Lufthansa. Nel quadro dei tagli invece, dei 3500 previsti ben 1500 dipendenti potrebbero essere licenziati solo all'aeroporto tedesco di Francoforte. Il che porterebbe a forti tensioni sociali in Germania. Inevitabili sarebbero le ricadute sul ssitema economico tedesco e le lotte sindacali per opporsi a unn taglio dei più drastici tra quelli visti nella recente storia delel compagnie di volo europee.



© Riproduzione Riservata.