BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SIRIA/ Waqqaf (Al Jazeera): bambini come scudi umani, vi spiego perché è falso

Pubblicazione:

Foto Infophoto  Foto Infophoto

Perché una parte consistente dei ribelli è mossa dall’ideologia fondamentalista che li autorizza a commettere queste uccisioni nei confronti di chiunque appartenga a una religione diversa dalla loro. L’Esercito è invece un’istituzione dello Stato ed è formato da professionisti che appartengono a tutte le religioni, dai quali non ci si può aspettare l’obbedienza a un’ideologia ma soltanto a una disciplina militare. Di fronte all’ordine di utilizzare bambini come scudi umani, è quindi molto probabile che ufficiali e soldati diserterebbero.

 

Ma per quale motivo l’Onu dovrebbe diffondere delle notizie false?

 

Anche all’Onu capita di sbagliarsi, e il motivo è che non ha abbastanza risorse sul terreno. Gli osservatori non possono verificare tutto ciò che è riferito loro. Ovviamente cercano di controllare nei limiti del possibile, ma non possono arrivare dappertutto. Fin dall’inizio gli attivisti sono quindi riusciti a manipolare l’Onu.

 

Può fare un esempio?

 

Nel suo ultimo rapporto sulla Siria, la Commissione per i Diritti Umani dell’Onu ha riconosciuto per la prima volta che i gruppi armati hanno commesso atrocità e torture. Il rapporto afferma però che le forze di Assad nel maggio scorso avrebbero gettato uno studente dell’Università di Aleppo dal quarto piano di un dormitorio. Il nome di questo studente è Yazan Aboud ed era un sostenitore del governo. A defenestrarlo è stato in realtà un gruppo di persone che manifestava contro Assad.

 

Come fa a esserne certo?


< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >