BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Esteri

MUBARAK/ Fattah: chi renderà giustizia ai cristiani massacrati in Egitto?

Hosni MubarakHosni Mubarak

I Fratelli musulmani, dopo avere annunciato che non avrebbero presentato un candidato alla presidenza, hanno cambiato idea dopo avere scoperto che era in corso un complotto per fare tornare al potere un regime identico a quello di Mubarak. Il complotto ora è sotto gli occhi di tutti. Tutti i membri dell’ex Partito Nazionale Democratico e quanti avevano ricevuto vantaggi da Mubarak si sono mobilitati per appoggiare Shafiq. Quest’ultimo è un simbolo dell’ex regime e anche le sue mani sono sporche del sangue innocente. Durante gli scontri di piazza del 2 febbraio 2011, nel corso dei quali alcuni sostenitori di Mubarak aggredirono dei manifestanti provocando 11 morti e 600 feriti, Shafiq ricorse a un messaggio in codice: “Invieremo cioccolatini a quanti occupano piazza Tahrir”. Tradotto per i suoi seguaci, significava che avrebbero dovuto colpire chi protestava.

 

La sentenza contro Mubarak avrà conseguenze per il secondo turno delle presidenziali?

 

Il mio auspicio è che gli elettori imparino la lezione di questa sentenza: l’ex regime sta facendo il possibile per ritornare al potere, cercando di proteggere con tutte le forze chi ha ucciso dei civili innocenti. Spero che il popolo comprenda quindi che la rivoluzione è in pericolo e votino per chi la rappresenta in questo momento, e cioè per Morsi, anziché per la tirannia personificata da Shafiq.

 

(Pietro Vernizzi)

© Riproduzione Riservata.