BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

OBAMA/ L’Ue rischia una nuova recessione. I tagli non bastano

Infophoto Infophoto

Il presidente Usa, infine, si ha speco qualche parole sui singoli Stati più a rischio, ricordando alla Grecia che se dovesse uscire dall’euro si troverebbe con molti più problemi di adesso, mentre Spagna e Italia, che hanno fatto il loro dovere sul fronte di alcune riforme strutturali quali il fisco e il mercato del lavoro, dovranno attendere che tali riforme diano gli esiti sperati. 

© Riproduzione Riservata.