BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

PUSSY RIOT/ Kazan, preso il presunto killer delle due donne

(Infophoto) (Infophoto)

“Venuti a corrente del caso delle Pussy Riot, ennesimo attacco alla libertà di espressione”, spiega Simo Strumber, attivista del movimento, intervistato dal Secolo XIX “abbiamo pensato di lanciare una prima giornata di iniziative di sensibilizzazione e di solidarietà verso questa vicenda, che però non vogliamo considerare come caso a sé, ma come emblema dell'oppressione che viene esercitata in diverse parti del mondo, in diverse forme, dalla carta stampata alla televisione, ma anche dagli stessi governi”.

© Riproduzione Riservata.