BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

IL CASO/ Da Haichiko a Capitan, quando i cani riescono a stupire gli uomini

Pubblicazione:domenica 16 settembre 2012

Un cane (Infophoto) Un cane (Infophoto)

Ma dopo un pò di tempo, durante la visita alla tomba del padre, Damian rimane di sasso quando si accorge che Capitan era riapparso a lato della tomba di Miguel. L’emozione, da forte che era, aumenta quando Damian scopre, dai racconti dei custodi del cimitero e della signora che gestisce il banchetto dei fiori adiacente - persone che ormai considerano Capitan uno di casa -, che il cane, da tempo, dopo aver girovagato per un po', è solito entrare nel cimitero, fare compagnia al custode e piazzarsi al fianco della tomba dell’ex padrone, regolarmente, alle 18. Nessuno ha ancora capito come sia arrivato fin lì e, soprattutto, come abbia individuato la sepoltura di Miguel.

Damian e Veronica a questo punto tentano in tutti i modi di riportarlo a casa, ma inutilmente: Capitan appena può scappa. Ma non ci vuole molto a trovarlo: basta recarsi verso le 18 sulla tomba di Miguel per vederlo lì al suo fianco.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.