BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

OCCUPY WALL STREET/ Zuccotti Park, manifestanti in marcia, decine di arresti

Pubblicazione:domenica 16 settembre 2012 - Ultimo aggiornamento:domenica 16 settembre 2012, 11.44

Occupy Wall Street, InfoPhoto Occupy Wall Street, InfoPhoto

Torna Occupy Wall Street, dopo mesi di silenzio, il movimento che contesta la finanza americana. Centinaia di manifestanti hanno dato il via a una tre giorni di proteste a New York. Si tratta di una manifestazione che vuole ricordare il primo anniversario della nascita del movimento: per l'occasione i manifestanti hanno cercato ieri di dirigersi verso il luogo storico delle prime manifestazioni, Zuccotti Park vicino a Wall Street nella parte bassa di Manhattan dove si trova la Borsa. Le forze dell'ordine però si sono schierate in gran numero per evitare che si ripetesse l'occupazione de luogo e sono intervenute effettuando decine di arresti. La spiegazione ufficiale dietro agli arresti è che le persone avevano provocato disordini. Ricordiamo che Occupy Wall Street dopo l'esplosione di un anno fa non solo a New York ma nelle piazze di molte città americane era poi sparito dalle cronache. Gli stessi leader lamentavano la mancanza di iniziative e di idee per portare avanti la loro lotta contro il sistema finanziario americano, ritenuto responsabile della crisi economica globale che da tempo colpisce tutto il modo occidentale. I media americani si erano lasciati andare a lunghe disamine rievocando la nascita di un movimento di protesta simile a quello per i diritti civili degli ani sessanta, poi più niente. Da poco tempo però si erano notati segnali di rinascita e adesso arriva questa tre gironi di proteste che dopo la prima giornata ha già visto attuarsi la repressione delle autorità. Impossibile per i manifestanti occupare di nuovo Zuccotti Park, vedremo adesso cosa succederà nei rimanenti due giorni di attivismo. Ieri intanto erano poco meno di trecento le persone che sono partite in corteo da Washington Square per cercare di raggiungere la zona di Wall Street. Secondo i manifestanti non ci sono vere motivazioni dietro l'arresto di circa quindici attivisti: l polizia è intervenuta secondo le testimonianze nel gruppo tirando via casualmente le persone e mettendole in manette. La polizia stessa non ha rilasciato comunicazioni ufficiali se non un generico arresto per disordini pubblici. 


  PAG. SUCC. >