BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

FAMIGLIA STERMINATA/ Francia, Alta Savoia: uccisi padre, madre e nonna inglesi

Pubblicazione:

Foto Infophoto  Foto Infophoto

Strage in Francia nell'Alta Savoia. Una famiglia inglese che si trovava a Chevaline in Vacanza è stata trovata sterminata da qualche sconosciuto. In una vettura sono stati trovati morti un uomo, la moglie e la nonna. Si sono salvate per miracolo le due piccole figlie: la più piccola di soli 4 anni, è rimasta nascosta sotto al corpo della madre per ben otto ore, mentre la sorella di 8 anni che invece era stata ferita, è salva. E' ricoverata infatti in ospedale e non corre pericolo di vita. Poco più in là della macchina dell'orrore un altro cadavere: quello di un uomo non appartenente ala famiglia che si trovava sulla sua bicicletta, ucciso probabilmente perché aveva assistito alla strage. Tutte le persone sono state uccise a colpi di pistola. Del tutto oscuro il movente dell'omicidio multiplo. Sul luogo della strage sono stati rinvenuti circa quindici bossoli di pistola automatica. Il luogo del delitto è quello nelle vicinanze del lago di Annecy nel sud est della Francia, Alta Savoia, La famiglia inglese di cui non sono state al momento comunicate le generalità, si trovava in vacanza in quella zona. Nella tragedia, la buona notizia della salvezza delle due piccole bimbe, anche se non si sa come potranno reagire allo shock e alla morte dei due genitori. La piccola di 4 anni è stata scoperta solo verso mezzanotte. per ben otto ore era rimasta immobile e - si può immaginare - terrorizzata sotto ai corpi morti della mamma e della nonna.  "E' rimasta tutto il tempo immobile sotto i corpi senza vita delle due donne. E' stata ritrovata solo quando abbiamo avuto accesso alla scena del crimine" ha detto uno dei responsabili del polizia locale. La bambina ha solo detto di aver sentito dei rumori e delle grida. La sorellina di 8 anni che era rimasta colpita da uno dei colpi di arma da fuoco ricoverata in gravi condizioni in ospedale fortunatamente non corre il rischio di perdere la vita. La famiglia inglese alloggiava presso il campeggio di Saint-Jorioz sule rive del lago: mercoledì sera non vedendoli tornare era stato dato l'allarme. Otto ore dopo il terribile ritrovamento. Indagini aperte a tutto campo: un pazzo isolato o qualcuno che voleva regolare qualche conto con la famiglia? Nella zona ovviamente si è diffusa la paura che un pazzo assassino vaghi nei boschi intorno al campeggio in cerca di vittime. 


  PAG. SUCC. >