BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ELEZIONI USA/ Capretta (Eppc): così lo Stato "deciderà" la partita Romney-Obama

Pubblicazione:

Barack Obama (InfoPhoto)  Barack Obama (InfoPhoto)

Nel breve periodo è possibile intervenire per potenziare la crescita e fare sì che i disoccupati ritornino al lavoro. Nel medio-lungo termine sono invece necessari degli interventi strutturali per fare sì che l’economia continui a riprendersi. E’ su questa seconda parte che si focalizza il programma di Romney, con aliquote fiscali più snelle, responsabilità fiscale, taglio della spesa pubblica e una riforma dell’attività di controllo da parte del governo. Romney intende inoltre rimuovere gli ostacoli agli investimenti e alla crescita dell’occupazione e della produttività. Il candidato repubblicano ha inoltre messo a punto un piano relativo al settore dell’energia, molto efficace nell’individuare nuove fonti e risorse di cui potranno beneficiare gli Stati Uniti. Tutto ciò può generare una forte crescita, ed è molto diverso da quanto è stato messo in atto da Bush nel 2008.

 

Quali sono le differenze tra Obama e Romney dal punto di vista dei valori etici?

 

Nei programmi dei due candidati ci sono enormi differenze dal punto di vista dei valori etici. Obama è il presidente più anti-cattolico nella storia degli Stati Uniti. Ha perseguito un programma che promuove a spada tratta l’aborto, violando i diritti delle istituzioni cattoliche nel Paese. Sta promuovendo inoltre le nozze tra due uomini o due donne, e questo dimostra il suo radicale fraintendimento del valore del matrimonio stesso. Il governatore Romney si trova invece su posizioni esattamente antitetiche su tutti questi temi.

 

(Pietro Vernizzi)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.