BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

IRAQ/ Tareq Aziz vuole scrivere al Papa: giustiziatemi subito

Tareq Aziz Tareq Aziz

Aziz si consegnò alle forze americane a Baghdad il 25 aprile dello scorso anno. Dinanzi alle continue pressioni esercitate dagli Usa perché la dirigenza irachena si dimettesse, Tareq Aziz aveva così risposto: “Qualcuno non comprende che siamo patrioti. Noi in Iraq siamo nati e in Iraq moriremo”.

© Riproduzione Riservata.