BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ELEZIONI GIORDANIA/ Mons. Lahham: il re e i cristiani hanno sventato il "golpe" dei Fratelli musulmani

Pubblicazione:mercoledì 30 gennaio 2013 - Ultimo aggiornamento:mercoledì 30 gennaio 2013, 12.03

InfoPhoto InfoPhoto

Però in Giordania c'è una forte crisi economica aggravata dal gran numero di rifugiati che arrivano dalla Siria.

La crisi economica colpisce la Giordania come colpisce tutto il mondo. Certamente l'arrivo di più di 300mila siriani l'ha resa più grave però aspettiamo che si risolva la crisi siriana per capire come uscirne

 

La Chiesa come ci ha detto lei svolge un ruolo importante in questo paese.

I cristiani sono una piccola minoranza, circa il 3,5% della popolazione, ma svolgono una presenza assai importante e decisiva nel mondo dell'economia. La nostra presenza nel mondo dell'economia vale il 30% del totale,  un rapporto molto più significativo del numero effettivo dei cristiani della Giordania.



(Paolo Vites) 



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.