BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CRISI GRECIA/ Synghellakis (Alpha Tv): le politiche della Trojka fomentano il neo-nazismo

Pubblicazione:

Alba Dorata si ispira al Nazismo  Alba Dorata si ispira al Nazismo

Spero di no, perché comunque le prove contro il gruppo neo-nazista sono molto forti, quasi schiaccianti. La polizia ha intercettato i dialoghi tra i leader del partito subito dopo l’uccisione del rapper 34enne Pavlos Fyssas. Non so se definirlo un eroe possa apparire un’espressione abusata, ma dopo il sacrificio di questo ragazzo c’è stata la svolta contro Alba Dorata.

 

Una volta fatta piazza pulita di Alba Dorata, chi occuperà il loro posto raccogliendo i consensi tra gli estremisti?

Questa è una domanda cui tutte le forze politiche moderate devono rispondere insieme. Occorre fare capire a chi ha creduto in Alba Dorata che si può protestare, si possono fare delle richieste e non essere d’accordo con la politica della Trojka, ma prima di tutto vengono il rispetto dell’altro, la democrazia e la nonviolenza. Il messaggio che va dato è che chi usa la violenza deve essere escluso da qualsiasi possibilità di esercitare il potere e di rappresentare i cittadini. Che questo estremismo sia riassorbito dalla politica civile è una responsabilità di tutti.

 

Quali sono le radici storiche dell’estremismo di destra in Grecia?

Negli anni ’30 in Grecia c’è stata la dittatura di Ioannis Metaxas che si ispirava a Mussolini. Quindi abbiamo avuto sette anni di regime dei Colonnelli, a loro volta di estrema destra, i quali hanno privato i greci di qualunque libertà. Alba Dorata esiste del resto dal 1987 e aspettava il momento più propizio per approfittare della crisi economica e sfruttare i tanti ragazzi emarginati nei sobborghi, ma anche negli stessi quartieri bene di Atene dove la disoccupazione è sempre più diffusa.

 

(Pietro Vernizzi)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.