BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

PREMIO SAKHAROV 2013/ Malala Yousafzai vince il riconoscimento Ue per i diritti umani

La giovane attivista pakistana Malala Yousafzai ha vinto il premio Sakharov 2013, riconoscimento assegnato dal Parlamento europeo per la libertà di pensiero.

Malala Yousafzai Malala Yousafzai

Malala Yousafzai ha vinto il premio Sakharov 2013 per la libertà di pensiero, prestigioso riconoscimento assegnato ogni anno dal Parlamento europeo a personalità o gruppi che si sono distinti nella difesa dei diritti dell’uomo e delle libertà fondamentali. La giovane attivista pakistana, rimasta gravemente ferita in un attacco dei talebani avvenuto nell’ottobre del 2012 a causa della sua battaglia a favore dell’istruzione femminile, è in corsa anche per il Premio Nobel per la Pace che verrà assegnato domani. Lei stessa, nei giorni scorsi, ha dichiarato di "non avere fatto abbastanza per meritarsi il Premio Nobel per la pace" e di "voler tornare appena possibile a casa, nella mia Valle dello Swat". Attualmente, infatti, Malala vive a Birmingham, nel Regno Unito, dove è stata trasferita per essere curata dalle ferite riportate nell'assalto armato. "Quello che mi interessa più di tutto è la causa dell'educazione - ha ribadito la giovane in una intervista a Dawn Tv - Voglio lottare per quei milioni di bambini che non possono andare a scuola, che soffrono a causa del terrorismo, che sono costretti a lavorare, che addirittura non hanno cibo o casa". Come ha spiegato il capogruppo del Ppe al Parlamento europeo, Malala "impersona la lotta per l’istruzione delle ragazze in aree in cui il rispetto per le donne e per i loro diritti fondamentali è completamente ignorato. È un’icona del coraggio per tutte le adolescenti che osano perseguire le loro aspirazioni e che, come una candela, illumina il percorso fuori dall’oscurità". Tra gli altri candidati al premio Sakharov c'erano anche Edward Snowden, la "talpa" dell’Nsa, e Mikhail Khodorkovsky, l’imprenditore russo oppositore di Vladimir Putin in carcere ormai da dieci anni.

© Riproduzione Riservata.