BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

PECHINO/ Incidente di Piazza Tienanmen forse un attentato dei fondamentalisti islamici

Dietro all'incidente di ieri in piazza Tienanmen forse gli islamici della provincia di Xinjiang, in lotta contro le autorità centrali cinesi. In tutto ci sono state cinque vittime

Foto InfoPhoto Foto InfoPhoto

Ci sono seri sospetti che lo strano incidente accaduto ieri nella storica piazza Tienanmen fosse in realtà un attentato a opera di fondamentalisti islamici. Le autorità infatti stanno ricercando due persone che sarebbero originarie della provincia dello Xinjiang dove risiede una minoranza islamica che già in passato ha creato problemi all'autorità centrale cinese. Qui vivono infatti gli Uighur, un gruppo islamico che protesta contro la repressione culturale e religiosa cinese. Tornando all'episodio di ieri, un veicolo Suv si è schiantato nei pressi di uno degli ingressi del palazzo imperiale: sono morti due turisti mentre altre 38 persone sono rimaste ferite. Morte anche le tre persone a bordo del veicolo che è esploso nell'impatto. Ogni immagine dell'incidente è stata sequestrata dalle autorità cinesi e solo poche righe sono state pubblicate sui media locali. Una troupe inglese della Bbc che si trovava sul luogo è stata fermata e portata in prigione per essere rilasciata in seguito, chiaro tentativo di bloccare ogni diffusione di quanto era accaduto. 

© Riproduzione Riservata.