BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

FILIPPINE/ Pime, la raccolta di fondi per le vittime del tifone Haiyan

Pubblicazione:

Foto InfoPhoto  Foto InfoPhoto

Tra i molti che si stanno muovendo in queste ore dopo la devastante tragedia delle isole Filippine, anche il Pontificio Istituto Missioni Estere, Pime, presente in quel paese con i suoi missionari dal 1968. Le cifre ufficiali di questa devastazione sono ancora incomplete, ma sicuramente i morti sono migliaia mentre intere città sono state letteralmente spazzate via dalla furia devastatrice. L'Ufficio Aiuto Missioni della Fondazione Pime Onlus ha dunque aperto una sottoscrizione per raccogliere fondi da inviare nelle Filippine. I soldi raccolti verranno gestiti direttamente dai missionari del Pime che vivono nelle Filippine: i fondi verranno utilizzati per aiutare la ricostruzione delle case distrutte dal tifone.  Il superiore regionale del Pime nelle Filippine padre Gianni Re ha spiegato come al momento gli aiuti più necessari siano medicinali e cibo, ma ci sarà molto da fare in seguito per ricostruire le zone distrutte. E' dunque possibile inviare la propria offerta con il codice della casuale S123 - PER LE VITTIME DEL TIFONE HAIYAN. Le offerte vanno fatte direttamente alla Fondazione Pime Onlus tramite il sito ufficiale pimemilano.com; c/c postale n. 39208202 intestato a Fondazione Pime Onlus Via Mosè Bianchi, 94 - 20149 MILANO; Assegno Bancario o Circolare, oppure Vaglia Postale a Fondazione Pime Onlus, sempre al ns. indirizzo; Bonifico Bancario intestato a Fondazione Pime Onlus - Credito Valtellinese S.C. - Piazza San Fedele, 4 - 20121 MILANO - IBAN IT 11 W 05216 01630 000000005733; carta di credito. E' poi necessario inviare copia del bonifico effettuato via fax al numero 02 4695193 o via e.mail a uam@pimemilano.com indicando nome, cognome e indirizzo (dati utili all'emissione del documento valido per la detrazione fiscale).



© Riproduzione Riservata.