BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

USA/ Colorado, posta su Facebook una foto con la figlia e poi la uccide

Pubblicazione:

Immagine d'archivio  Immagine d'archivio

Tragedia in Colorado, negli Stati Uniti, dove un padre ha ucciso la figlia di appena diciannove mesi subito dopo aver postato su Facebook una foto con lei. E' accaduto nella città di Westminster, contea di Adams, dove il ventiduenne Merrick McKoy ha tolto la vita alla piccola dopo l’ennesima lite con la donna da cui si era separato. “Non giudicarmi per questo gesto, non avevo scelta”, ha scritto accanto alla foto postata sul social network subito prima di sparare. “Ti avevo detto che non potevo vivere senza di te. Pensavi che io scherzassi – ha aggiunto l’uomo in un post delirante - E invece faccio sul serio. Ora io e nostra figlia Mia saremo bene lontani da questa put…”. Dopo la violenta lite, la moglie era uscita di casa e aveva chiamato la polizia dall’abitazione di un vicino. Una volta arrivati, gli agenti sono entrati in casa e hanno trovato la bambina e il padre a terra. Anche lui, infatti, ha provato a suicidarsi sparandosi, ma senza riuscirci. Adesso è in condizioni critiche in ospedale. La polizia, intanto, sta tentando di avere maggiori spiegazioni dalla moglie, che adesso è ovviamente sotto shock: “Stiamo cercando di avere delle riposte da lei – ha detto un portavoce della polizia -. Stiamo facendo il nostro lavoro cercando di essere il più possibile rispettosi verso una donna che ha appena perso la propria figlia in circostanze tragiche".



© Riproduzione Riservata.