BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SIRIA/ Mons. Zenari (nunzio): io, scampato per miracolo alle bombe dei terroristi

Pubblicazione:mercoledì 6 novembre 2013

Infophoto Infophoto

Sto cercando di avere notizie sicure, ma certamente dopo Malul, dove sono tutti evacuati, e dopo Sadad, i cristiani cominciano ad avere paura più di tutti perché le minoranze sono sempre l'anello più debole della catena. 

 

Come si pone un cristiano davanti alla guerra?

 Si pone nelle mani di Dio, anche se io aggiungo aiutati che il ciel ti aiuta. Bisogna avere anche tutte le accortezze possibili. Confidiamo nella Provvidenza, e quando qualcuno mi chiede di cosa ho bisogno io dico sempre: prestami il tuo angelo custode. Più ne abbiamo meglio è perché nonostante tutte le accortezze che possiamo avere ci manca sempre qualcosa, come questo missile cadutoci sulla testa ci fa capire.


(Paolo Vites) 



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.