BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Esteri

MUXIA/ Brucia il Santuario a causa di un fulmine (Video)

Il Santurario di Muxia  è andato distrutto a causa di un incendio generato da un fulmine che ha colpito la struttura. Il Santurario rappresenta la tappa finale del cammino di Santiago

immagine d'archivioimmagine d'archivio

L’Europa sotto la morsa del maltempo. I temporali non hanno risparmiato una delle tappe più importanti del cammino di Santiago di Compostela: il Santuario alla Vergine della Barca a Muxia è stato colpito da un fulmine che ha provocato un incendio che distrutto, in larga parte, la struttura. Muxia, (un piccolo comune spagnolo di circa 6mila anime) si trova in Galizia, sulla Costa da Morte. È la tappa conclusiva del cammino: dopo Santiago (che rappresenta la fine ufficiale del pellegrinaggio) i pellegrini si recano a capo Tourninan per ammirare l’Oceano. In questo piccolo villaggio si trova, appunto, il il santuario della Virxe da Barca (detto anche) Nosa Señora da Barca: la chiesa sorge di fronte ad un celebre luogo di culto megalitico, centrato sulla Pedra de Abalar ("la pietra oscillante") che i pellegrini fanno oscillare in cerca del suo punto di equilibrio. Il 25 dicembre del 2013 il santuario è stato devastato dalle fiamme provocate da un fulmine: la cupola è andata completamente distrutta.

© Riproduzione Riservata.