BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

COREA DEL NORD/ Bomba atomica esplosa nel sottosuolo provoca terremoto di magnitudo 4.9 gradi

Nuovo test nucleare nella Corea del Nord: una bomba atomica fatta scoppiare nel sottosuolo ha provocato un terremoto pari a 4.9 gradi della scala Richter

Foto InfoPhoto Foto InfoPhoto

Una bomba atomica esplosa nel sottosuolo ha provocato un terremoto di magnitudo 4.9 della scala Richter. E' successo nella Corea del Nord nell'area di Punggye-ri dove il governo nord coreano tiene abitualmente i suoi esperimenti nucleari. A informare del fatto il servizio geologico americano che ha registrato il sisma confermato poi anche dal servizio geologico cinese. Cina e Stati Uniti erano stati in precedenza informati dell'esperimento nucleare anche se non si immaginava potesse scatenare un sisma di tal magnitudo. La notizia comunque è stata accolta come l'ennesima dimostrazione da parte del regime nord coreano di voler provocare una escalation nucleare, e Obama ha commentato che il paese sta provocando gli Stati Uniti. Intanto oggi si riunirà il consiglio di sicurezza dell'ONU. Come si sa già diverse misure contro la Corea sono state prese in tempi recenti ma il regime continua a sfidare la comunità internazionale addirittura con l'annuncio di star preparando un missile nucleare in grado di colpire gli Stati Uniti. La Corea del Sud intanto ha alzato il livello di allarme dopo aver informato che i cugini del nord sarebbero in grado di utilizzare una bomba nucleare della potenza di dieci chilotoni cioè della stessa potenza distruttrice di quella che venne sganciata sulla città di Nagasaki. Un chilotone è in grado di sprigionare la potenza distruttrice di mille tonnellate di tritolo. Secondo Barack Obama il test nucleare sotterraneo è altamente provocatorio e mina la stabilità regionale. A dimostrazione del clima sempre più teso è un video presentato ufficialmente dal regime nord coreano ne giorni scorsi in cui si vede un giovane che sogna di distruggere la città di New York mentre una voce fuori camp oannuncia che gli StatiUniti sono il nemico da distruggere. Per gli esperti le minacce internazionali del regime corrispondono a momenti di crisi interna: la Corea del nord infatti per finanziare le sue folli spese militari  ha ridotto la popolazione alla fame. La crisi economica avrebbe portato secondo alcune testimonianze anche a casi di cannibalismo. Il govermo nord coreano da parte sua ha annunciato con soddisfazione la riuscita del test nucleare.