BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Esteri

USA/ I gay e la Bibbia spaccano i Repubblicani, ma Obama li ricompatta

Mitt Romney (InfoPhoto)Mitt Romney (InfoPhoto)

Siamo in una situazione in cui il Partito Repubblicano è stato costretto ad accettare un forte aumento delle tasse per evitare il fiscal cliff e nella quale si trova schiacciato nella morsa dei recenti tagli alla spesa pubblica, attuati per evitare un ulteriore prelievo fiscale difficilmente comprensibile agli elettori conservatori da sempre in lotta contro l'ingerenza dello stato centrale in materia fiscale.

Per questo motivo il Gop ha reagito compatto contro le posizioni di Portman. Inoltre possiamo aspettarci che continuerà in questa direzione per differenziarsi dalle politiche liberal di Obama sulle questioni etiche, dato che la situazione economica rende sempre più difficile al popolo cogliere immediatamente le distanze tra i due schieramenti.


(Francesco Seghezzi) 

© Riproduzione Riservata.