BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

PAPA FRANCESCO/ E ora la Kirchner cerca di "comprare" Bergoglio

Papa Francesco (InfoPhoto) Papa Francesco (InfoPhoto)

Il culmine di questo falso cambiamento, tanto più ipocrita perchè preceduto da una atmosfera di segno opposto fino a pochissimi giorni fa, si è raggiunto quando sul palco della manifestazione, allestito nella Plaza de Mayo, ha preso la parola la già citata Hebe de Bonafini, che ha riconosciuto a Bergoglio “una costante presenza nei quartieri poveri in aiuto agli emarginati della società”. Curiose parole, dette oltretutto da una persona che arrivò non solo a offenderlo con estrema villania, ma anche a occupare la Cattedrale di Buenos Aires.

Chissà cosa devono aver pensato i giovani della Campora, il gruppo oltranzista kirchnerista, che fino a poco tempo fa, nel rispetto del dogma, fischiavano apertamente Bergoglio, sputavano sulle immagini dei “nemici” del kirchnerismo e sprizzavano di odio inculcato dai comunicati presidenziali. Adesso si tratterà di far capire a Cristina che l’argentino eletto Papa non è lei, vista la foga cristiana con cui imbastisce i suoi discorsi.

Di certo, sotto il Cupolone,  la faccia di papa Francesco si illuminerà di un sorriso.. amorevole ma anche sarcastico. “Misteri della Fede” penserà...

© Riproduzione Riservata.