BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

MATRIMONI GAY/ Francia, la legge passa in Senato. Ultime modifiche a maggio

Il Senato francese, dopo il via libera della Camera, ha approvato definitivamente la legge che legittima le nozze gay e l'adozione da parte di coppie omosessuali

Infophoto Infophoto

Le manifestazioni di centinaia di migliaia di francesi non sono state sufficienti per indurre i parlamentari a ritenere poco opportuna l’equiparazione tra i matrimoni omosessuali e quelli etero. Il Senato, dopo l’ok della Camera, ha infatti approvato definitivamente la legge che legittima le nozze e l'adozione da parte delle coppie gay. Il testo è passato con pochissime modifiche. Nessuna che riguardi, tuttavia, gli elementi fondamentali, ovvero, per l’appunto, l’equiparazione e l’adozione. Il provvedimento è stato approvato, in particolare, con i voti dei gruppi di sinistra, salvo alcune assenze che hanno fatto temere il peggio ai promotori della legge. Alla fine, i sì hanno prevalso per soli sei voti grazie, specialmente, ad alcuni senatori dei gruppi di destra e di centro. Il testo, in ogni caso, dovrà tornare alla Camera per un ultimo passaggio, considerando le piccole modifiche apportate. Probabilmente, resterà del tutto invariato. Questa seconda lettura è prevista per fine maggio. L’opposizione, dal canto suo, ha fatto sapere che presenterà ricorso al Consiglio costituzionale, l’organismo equivalente alla nostra Corte costituzionale.

© Riproduzione Riservata.