BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

LIBIA/ Attentato all'ambasciata francese, ferite due guardie di sicurezza

Una autobomba è epslosa stamane davanti al palazzo che ospita l'ambasciata francese a Tripoli in Libia. Due guardie di sicurezza sarebbero rimaste ferite. Ignoti gli autori

Foto: InfoPhoto Foto: InfoPhoto

Una autobomba è esplosa stamane a Tripoli davanti al palazzo che ospita l'ambasciata francese. Una forte esplosione che ha distrutto in parte il muro di cinta, distrutto due auto parcheggiate lì davanti e ferito due delle guardie di sicurezza all'ambasciata. Il palazzo si trova nella zona residenziale di Gargaresh: la bomba è esplosa all'incirca alle 7 del mattino. Non ci sono ancora rivendicazioni ma appare chiaro il tentativo di vendicarsi contro la Francia, prima responsabile della partecipazione europea alla guerra di sollevazione contro il regime di Gheddafi, fortemente voluta dal governo di Parigi dell'allora presidente Sarkozy. L'attuale governo francese ha inviato una nota di protesta condannando "l'atto odioso" e avvertendo che i servizi segreti francesi si sono già messi in azione per scoprire gli autori di questo attentato. 

© Riproduzione Riservata.