BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SIRIA/ Agenzia turca: liberati i due vescovi rapiti. Si attendono conferme ufficiali

Pubblicazione:mercoledì 24 aprile 2013

Foto: InfoPhoto Foto: InfoPhoto

L'Esercito libero dei ribelli ha annunciato che i due vescovi ortodossi rapiti sarebbero stati liberati: al momento si troverebbero in una chiesa. Sempre secondo l'Esercito dei ribelli, i due vescovi sarebbero stati rapiti da gruppi fedeli al presidente Assad. La notizia è stata diffusa dall'agenzia turca di stampa Anadolu e naturalmente è da verificare nei dettagli anche perché non ci sono state ulteriori comunicazioni o dettagli, ad esempio foto dei due religiosi dopo la liberazione. Già ieri si era diffusa la notizia della loro liberazione, notizia che poi era stata smentita. Circolano al momento molte voci inattendibili sul caso o almeno prive di alcuna conferma. Un giornale turco aveva ad esempio scritto che i due vescovi erano stai rapiti da gruppi islamisti ceceni per vendetta contro la morte di uno dei due attentatori di Boston. Nel contesto della situazione siriana va segnalata un'altra notizia alquanto inquietante diffusa dalla Bbc. Secondo il capo dell'anti terrorismo dell'Unione europa in Siria ci sarebbero almeno cinquecento cittadini europei che combattono  sembra con i gruppi islamisti. La preoccupazione è che siano lì anche per imparare tattiche terroristiche da applicare poi una volta tornati nei loro paesi di residenza. I paesi maggiormente interessati sono Gran Bretagna, Franca e Irlanda. Nei combattimenti odierni in Siria poi è stato distrutto lo storico minareto della città di Aleppo, costruito verso il 1090. 



© Riproduzione Riservata.